02 Aprile 2015 - Applicativo “ORSO”: entro il 30 aprile 2015 dovrà essere effettuata la comunicazione dei dati relativi alla gestione dei rifiuti.

Utilizzando l’applicativo dell’Osservatorio Rifiuti Sovraregionale, dovrà essere effettuato, da parte dei soggetti obbligati, l’invio telematico dei dati relativi all’ esercizio 2014. Ai sensi della Legge Regionale 12 dicembre 2003, n. 26, l’Osservatorio sui Rifiuti raccoglie ed elabora i dati relativi alla gestione dei rifiuti in Regione Lombardia ai fini della valutazione del raggiungimento degli obiettivi di raccolta e recupero, di cui all’art. 23 della stessa Legge. In particolare, attraverso l’applicativo web “ORSO”, vengono raccolti i dati relativi a: - produzione e gestione dei rifiuti urbani e più in generale all'organizzazione dei servizi di raccolta, costi, presenza di infrastrutture per la raccolta differenziata, diffusione del compostaggio domestico, pratiche di acquisti verdi, ecc. (scheda comuni) - quantitativi dei rifiuti ritirati e gestiti dagli impianti di trattamento e altre informazioni connesse, quali, quantitativi di materia, prodotti ed energia recuperata, prezzi di conferimento (scheda impianti) La comunicazione e l’invio dei dati relativi all'esercizio 2014 dovrà avvenire per via telematica, entro il prossimo 30 aprile 2015, tramite il summenzionato applicativo, raggiungibile dal sito web di ARPA Lombardia. Si ricorda che i soggetti obbligati alla compilazione di ORSO, oltre ai Comuni, sono gli impianti di recupero e smaltimento relativamente ai dati di gestione dei rifiuti effettuata presso gli stessi. Il mancato inserimento dei dati "sanzionabili" o la mancata validazione finale, sono puniti con una sanzione amministrativa da 1.000 euro a 10.000 euro (Art. 54, comma 2, lettera 0a) della Legge Regionale 26/2003).

SIELCO fornisce soluzioni informatiche personalizzate per ogni esigenza