02 Aprile 2015 - SISTRI: il pagamento del contributo annuale va effettuato entro il prossimo 30 aprile 2015

Salvo diverse disposizioni, è quanto prevede il regolamento recante l’istituzione del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti. Ai sensi di quanto disposto dall’articolo 7 del Decreto del Ministero dell’Ambiente n. 52/2011 (Regolamento recante l’istituzione del Sistri), è previsto il pagamento da parte degli operatori di un contributo annuo ai fini della copertura degli oneri derivanti dalla costituzione e dal funzionamento del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti. Sono tenuti al pagamento del contributo annuo esclusivamente i soggetti obbligati secondo le vigenti disposizioni legislative e i soggetti che aderiscono volontariamente al Sistri. Si ricorda che le modalità di pagamento suggerite sono le seguenti: a) presso qualsiasi ufficio postale:mediante versamento dell'importo dovuto sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla Tesoreria di Roma Succ.le Min. Ambiente SISTRI D.M. 17.12.2009 Min. Amb. DG Tut. Ter. Via C. Colombo, 44 – 00147 ROMA In particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare: - contributo SISTRI / anno 2015; - il codice fiscale dell'Operatore; - il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell'avvenuta iscrizione; b) presso gli sportelli del proprio istituto di credito: mediante bonifico bancario alle coordinate IBAN: IT56L 07601 03200 000002595427 Beneficiario: TESOR. DI ROMA SUCC.LE MIN.AMBIENTE SISTRI D.M. 17.12.2009 MIN.AMB.DG TUT.TER.VIA C.COLOMBO 44 00147 - ROMA In particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare: - contributo SISTRI / anno 2015; - il codice fiscale dell'Operatore; - il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell'avvenuta iscrizione. Dopo aver effettuato il pagamento del contributo annuale, le imprese, accedendo all’applicazione “GESTIONE AZIENDA”, disponibile nella propria area autenticata ed allegando un giustificativo di pagamento in un formato compatibile con il sistema, dovranno comunicare le seguenti informazioni: - l'importo corrisposto; - la modalità di pagamento adottata; - il numero della quietanza di pagamento (CRO/TRN); - la data in cui è stato effettuato il pagamento; - la pratica da associare al pagamento (Rinnovo iscrizione 2015); - l’importo da associare.

SIELCO fornisce soluzioni informatiche personalizzate per ogni esigenza